L’AFFIDO E IL MANTENIMENTO DEI FIGLI DI COPPIE NON SPOSATE A MANTOVA

Le coppie non sposate che vogliono regolamentare i rapporti rispetto ai figli possono depositare un ricorso congiunto con cui si accordano in merito all’affido ed al mantenimento dei figli minori, nonché sull’assegnazione della casa familiare. Gli ex partner possono essere assistiti ognuno dal proprio legale o da un unico avvocato. Il ricorso viene depositato nel luogo di residenza del minore. Gli accordi delle parti vengono recepiti in un decreto emesso dal tribunale. Al Tribunale di Mantova, se il ricorso è congiunto, non viene fissata l’udienza; dopo qualche tempo dal deposito del ricorso viene emesso il decreto.

Se i genitori non sono in grado di trovare un accordo, uno dei due potrà depositare un ricorso con cui propone le proprie domande, l’altro a sua volta depositerà una memoria con cui proporrà le proprie richieste nell’interesse del/i proprio/i figlio/i. Sulle richieste delle parti deciderà il Tribunale con decreto.